Main Content

Tre tipi

Tre tipi di paesaggio: natura selvaggia – senza anima viva; Paesaggio urbano – popolato e sigillato; Paesaggio agricolo – dove la vegetazione, voluta dall’uomo vive il suo ritmo secolare. Ciascun tipo di paesaggio risponde a un dato fabbisogno.

Spazio libero

Il terreno coltivato dall’agricoltore è una vicina fonte d’alimentazione, regola il bilancio idrico. Occhi e cuore ne gioiscono. Il paesaggio coltivato e lavorato dà respiro, è luogo di ricreazione. L’essere umano sta facendo di tutto per urbanizzare ogni angolo.

Sognando

Campi verdi, colture gialle di colza, canneti rossi, prati fioriti, campi di grano ondeggianti al vento, ampi vigneti, siepi multicolori, ricchi frutteti, maggesi fioriti, margini boschivi e muri a secco. Tutto questo conforta anima e corpo, un sogno infantile.